La panchina trasformata in una birra

Due anni fa, se avessi avuto un bisogno improvviso di hot dog dopo aver visto la partita tra Sevilla FC e Barcellona, ​​potrebbe non essere stato per caso. La panchina, al Ramon Sanchez Pizjuan Stadium, del Sevilla fu trasformata in un gigantesco hot dog.

panchina hotdog sevilla fc

Il club spagnolo aveva stretto una partnership con la società di produzione di hot dog Oscar Meyer per un’azione davvero unica e originale di marketing sportivo. Abbandonando il tradizionale design in plexiglass trasparente, il club e il brand avevano adottato un nuovo approccio per il riparo giocatori e allenatori.

La struttura era visibile da tutti i 45.500 posti e riconoscibile anche dagli altri milioni in tv. La partnership tra Oscar Mayer e il club spagnolo è durata per tutta la stagione. Dopo due anni sempre nell’occasione della partita casalinga tra Sevilla FC e Barcellona, il club spagnolo è tornato a far parlare di sé e delle proprie panchine.

Le Panchine stavolta sono diventate delle bottiglie di birre dello sponsor CruzCampo.

panchina birra sevilla fc 2

Il brand sponsor e fornitore ufficiale di birra sia del Sevilla FC che del Betis e ha installato quest’anno, una bottiglia gigante di Cruzcampo di 16 metri nel campo del Siviglia e di 10 metri in quello del Betis.

Questa ulteriore mossa mantiene il posto di Sevilla FC nella categoria di “pioniere” del marketing sportivo. 

Advertisements

Informazioni su paganosportmarketing

Sono Antonio Pagano, classe 1975, avvocato. Background nella pratica sportiva e in scienza della nutrizione. Dopo significative esperienze nel marketing dei beni di largo consumo da alcuni anni mi dedico in via esclusiva al marketing sportivo. Raccolgo i miei appunti su quello che amo definire il mio Moleskine digitale: il portale www.paganosportmarketing.com. Questo blog è curato dal mio staff di PSM, ed intende essere un diario informale dove si possano promuovere le mille sfaccettature dello sport marketing con video, immagini ed approfondimenti di vario genere. ...perchè il marketing sportivo, è marketing elevato all'ennesima potenza.
Questa voce è stata pubblicata in comunicazione, marketing, pubblicità, sport e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...